Galateo: andare a teatro. Di Laura Pranzetti Lombardi

Founded in 1870 and named after Alessandro Manzoni since 1873, the Manzoni Theater in Milan is one of the most prestigious Italian theaters

Laura Pranzetti Lombardini è un personaggio chiave in Italia, la vogliono tutti in televisione, alla radio… per divulgare le buone maniere contemporanee: è la referenza assoluta in materie di galateo. Scrittrice di numerosi libri sull’argomento e opinionista. La sua frase? “Lo stile salverà il mondo”. A teatro va in scena lo stile… quindi per cominciare, “La persona educata non arriva mai in ritardo, tanto meno a teatro”.

teatro aLaura Pranzetti Lombardi and the cover of one of her books © Laura Pranzetti Lombardini

  • Il gentiluomo si occupa del guardaroba delle signore, sia in entrata sia in uscita, e tiene le contro- marche.
  • Può accadere di occupare una poltrona riservata ad altri: ci si scusa subito e si lascia il posto rapidamente. Quando la persona educata si accomoda, saluta i vicini di poltrona e mette immediatamente il cellulare in modalità silenziosa.
  • Se lo sentite vibrare, non rispondete bisbigliando «Non posso, sono a teatro», perché avrete comunque acceso il buio con la luce del display, la stessa che disturberà gli altri spettatori se mandate o leggete messaggi. E ricordate che dal palcoscenico gli artisti vedono tutto a discapito della loro concentrazione!
  • La persona rispettosa avrà sempre un abbigliamento adatto, non si presenterà in scarpe da ginnastica o in jeans strappati, e alle prime importanti la signora indosserà un abito lungo e il signore lo smocking. Il cappello del gentiluomo deve essere lasciato al guardaroba mentre la signora lo può tenere in testa ma di dimensioni molto contenute per non disturbare la visione di chi è seduto nelle poltrone retrostanti.
  • La persona educata non si muoverà continuamente sulla poltrona per rispetto agli altri e soprattutto sa quando applaudire ai concerti.
  • Se non siete sicuri che un’aria sia terminata e non avete studiato il libretto, osservate i conoscitori e per l’applauso comportatevi di conseguenza.
  • Un’esibizione di musica classica non è una celebrazione sacra, bensì un momento di piacere: niente pose rapite, occhi socchiusi o mani che dirigono una partitura mentale. Se non state bene, se avete una tossetta fastidiosa o qualsiasi altra costipazione, rinunciate ad andare a teatro per rispetto.
  • Se non siete soddisfatti dello spettacolo, adottate l’arma del silenzio e conquistate una rapida uscita. La persona educata non si alza poco prima della fine dello spettacolo per conquistare l’uscita, atteggiamento tollerato solo allo stadio per il fiume di gente. Se non apprezzate la situazione, lasciare la sala è un diritto se avete pagato voi il biglietto, ma se siete ospiti dovete rimanere fino alla fine, anche a costo di lottare eroicamente contro i colpi di sonno.
  • Nel deflusso il gentiluomo non spinge e “protegge” con garbo le signore che stanno con lui, non perdendole mai di vista. Ricordate che, statisticamente, quando un flusso di folla si dirige verso un’apertura, sono più veloci i lati.
  • Infine, trattenete per un attimo la porta, consentendo a chi vi segue di aprirla a sua volta comodamente. Se siete oggetto di una tale accortezza, non mancate di ringraziare.

teatro bTeatro Nuovo in Milan © name photographe

Text by: Laura Pranzetti Lombardini - buonemanierecontemporanee.it 

Leggi di più: www.qualitymilan.com

 


 

 

Columnist and author of several books, Laura Pranzetti Lombardini is a national reference for contemporary concepts of good manners. In her words, “Style will save the world.”

teatro cTeatro Arcimboldi in Milan © name photographe

  • The gentleman manages the coat check when arriving and departing.
  • Greet those seated next to you and set your cell phone to silent.
  • Do not answer your phone during the performance. You risk disturbing others and breaking the concentration of the performers.
  • Dress appropriately. For important premieres, ladies should wear evening gowns, gentlemen tuxedos.
  • Remain still while seated and know when to applaud.
  • If you are unsure of this, follow the example of more experienced audience members.
  • Avoid dramatic poses and directing along with the conductor. If you have a cough, save the theatre for another time.
  • If you are unhappy with the performance, avoid storming out in protest. If you have bought your own ticket, it is your right to leave the hall. But if you are a guest, see it through to the bitter end.
  • While leaving, gentlemen avoid pushing, gracefully escorting the ladies in their company to the exit.
  • Hold the door open for those behind you. If you are have received such consideration, do not fail to give thanks.

 teatro dTeatro Fontana © name photographe

Read more: www.qualitymilan.com